mercoledì 13 maggio 2020

Tempeste temporanee

Sarà prerogativa dell'essere donna, ma il mio umore è ballerino.
Un cielo nuvoloso poi diventa il canale perfetto per amplificare il mio nervosismo.
Certo che poi il periodo storico che viviamo non aiuta eh..
Oggi, come da due giorni a questa parte, il cielo è grigio, ogni tanto tuona e il dolore alla cervicale si fa sentire. 
Non vorrei trovarmi nei panni di chi deve sopportarmi.
Inutile dire che aspetto che torni il sole, speriamo presto!

lunedì 11 maggio 2020

Incostante

Non sono in grado di avere costanza. 
I miei blog ne sono un esempio lampante. Un giorno ci sono, magari anche quello dopo e poi, quando sembra che sia la volta buona, sparisco. 
L'essere incostante è la costante della mia vita. Buffo no?
Anche nelle relazioni. Posso amare follemente oggi e domani non sopportare più il malcapitato che ha a che fare con me, anche se non sono così cinica. L'affetto resta eh.
Chi non nasce con questa prerogativa credo possa sforzarsi per migliorare nel tempo, entro un certo tempo però. In effetti credo che se esistesse un "esame di costanza" non lo supererei di certo. La mia pagella probabilmente direbbe, un po' come nel periodo scolastico "è intelligente ma non si impegna".
Beh, oggi ci sono, domani chissà.

domenica 12 aprile 2020

Pasqua oggi

In questo periodo così strano credo che la Pasqua sia la cosa migliore che ci potesse capitare. 
Auguro a tutti voi che questo sia la rinascita della nostra fede, dei pensieri positivi e di una maggiore coscienza per tutti, Silvia.

sabato 15 febbraio 2020

Sere colorate

Giorni che finiscono in un turbinio di colori.
Guardiamo il cielo estasiati.
Sarà il fascino della fine
oppure la speranza di nuovi inizi.

lunedì 16 dicembre 2019

Ti sposerò


Alle 18 in punto Piero era lì ad aspettarla.
Non tardava mai.
 Sapeva che sennò Elvira, ansiosa com'era si sarebbe subito preoccupata.
Ed eccoli lì:
Abbracci, parole sussurrate
e brevi momenti che avevano il profumo dell'eternità.
Saluti veloci davanti alla corriera che l'avrebbe riportata a casa,
 un bacio e poi la promessa che era diventata la loro dolce abitudine:
Ti sposerò